fbpx

Leasing

leasing-sotto

Global Finance

Leasing

Si tratta di un contratto di finanziamento in forte diffusione, al termine del quale si può optare tra il riscatto dell’auto attraverso una maxirata finale, o restituirla e sottoscrivere nel caso un nuovo contratto.
Il leasing può essere solitamente esercitato da aziende o amministratori di aziende ma anche da privati e possessori di partita Iva. I servizi che col noleggio sono inclusi, qui devono essere aggiunti esternamente. Un’alternativa all’acquisto dell’auto che può vantare diverse opzioni.
Ma non basta, perché Global Finance offre tre tipi di leasing, allargando il campo anche agli immobili ed agli impianti per le aziende.

A chi è rivolto

Il noleggio può essere stipulato da aziende (con Centrale di Rischio Finanziario, senza esposizioni finanziarie o altre problematiche) e start up (con il versamento di 6 depositi cauzionali o firme di garanzia di terzi collegati all’ azienda richiedente o un'altra azienda sempre collegata alla richiedente ), liberi professionisti, privati e pensionati (con contratto a tempo indeterminato o firme di garanzia).
Un bacino ampio, quindi, per un servizio onnicomprensivo che dà la possibilità di inserire, ad esempio, assicurazione, bollo, manutenzione ordinaria e straordinaria, assistenza e treno di gomme.

Leasing
targato

Canoni mensili personalizzati, velocità di stipula, servizio di assistenza clienti, nessun immobilizzo dei capitali, minimo anticipo, canoni fiscalmente deducibili, finanziamento dell’Iva e consulenza fiscale; sono solo alcuni dei vantaggi del leasing targato.
Trattasi del modo più semplice per finanziare l’acquisto di autovetture, veicoli commerciali fino a 35 quintali del veicoli industriali superiori a 35 quintali.
Prima e più importante possibilità ovviamente quella di scegliere modello, optional ed allestimento. Questo servizio è dedicato ad imprese (con un minimo di 3 anni di attività o aziende di nuova costituzione con firme di garanzia di soci aventi già un reddito) e a privati amministratori di azienda, con soluzioni vantaggiose e personalizzate. Non possono sottoscriverlo coloro i quali percepiscono solo pensioni di invalidità non accompagnate da un contratto a tempo indeterminato.
Al termine del contratto si può optare per la soluzione più conveniente: restituire il veicolo o riscattarlo. Il leasing targato è molto vantaggioso per un professionista o un imprenditore, ovvero chi utilizza il veicolo per fini lavorativi ed è dunque in possesso di partita Iva.
La durata della locazione varia da un minimo di 36 mesi fino ad un massimo di 72 mesi.

Leasing
strumentale

Uno strumento per migliorare la propria attività o rinnovare e incrementare il patrimonio tecnologico. Questo particolare servizio, infatti, riguarda impianti, macchinari ed attrezzature ed è ovviamente rivolto solo alle aziende con un minimo di 3 anni di attività o di nuova costituzione con firme di garanzia di soci aventi già un reddito. Si tratta di uno strumento particolarmente flessibile che consente di sostenere costi iniziali tendenti al ribasso.
Come detto, è rivolto a professionisti ed aziende di qualsiasi dimensione operanti in ogni settore industriale, commerciale o di servizi. Al centro di questa tipologia di leasing ci sono macchine movimento terra, computer, attrezzature per l’edilizia, macchine utensili, apparecchiature elettromedicali e molto altro. Sul piatto ci sono notevoli convenienze: rate flessibili, salvaguardia del capitale, ottimizzazione fiscale e super ammortamento.

Leasing
immobiliare

L’ultima opzione riguarda immobili ad uso professionale, industriale o commerciale. Sempre più spesso, infatti, l’impresa che investe in un immobile opta per il leasing anziché per il mutuo. Non a caso il leasing immobiliare rappresenta il 44% del fatturato dell’intero settore ed è il segmento più importante del leasing in Italia. Tra i principali vantaggi ci sono sicuramente l’ammortamento anticipato, la deducibilità fiscale in 12 anni anziché 33 in caso di acquisto in contanti o con mutuo, l’accesso alle agevolazioni previste dalla legge, una serie di soluzioni assicurative dedicate e la rateizzazione dell’eventuale importo dell’Iva.
Anche questo servizio è rivolto alle aziende con un minimo di 2 anni di attività o di nuova costituzione con firme di garanzia di soci aventi già un reddito. Due sono le tipologie.
Il leasing immobiliare costruito, che ha come oggetto un immobile già edificato. In questo caso la società di leasing acquisisce l’unità individuata dal cliente per cederla allo stesso in locazione finanziaria.
Il leasing immobiliare costruendo, invece, riguarda un immobile ancora da edificare o da ristrutturare. In questo caso la società di leasing acquisisce il terreno e vi fa edificare l’immobile su indicazione del cliente, gestendo tutta la fase di avanzamento dei lavori e finanziando, quando previsto, le spese di progettazione, di edificazione nonché di ristrutturazione.